Con il termine minimalismo, intendo riferirmi ad uno stile di vita caratterizzato da una ricerca del minimo necessario ad assicurare il proprio benessere interiore.

Una persona che pratica il minimalismo cerca pertanto di privilegiare nella sua vita la qualità rispetto alla quantità e rifugge da tutto ciò che è inutile a garantirgli un vero benessere.

Un minimalista è pertanto il contrario di un consumista. E’ perfettamente consapevole cioè che il comprare un sacco di cose, o il guadagnare un sacco di denaro, o  il riempirsi la vita di impegni, non gli darà la felicità.

Egli cerca pertanto di conseguire e possedere soltanto ciò che gli permette di star bene con sè stesso evitando di sprecare tempo e denaro in cose che ritiene inutili.

Una vita minimalista ti permette di avere più tempo per te, per la tua famiglia e per i tuoi hobbies. E tutto è reso più facile dal fatto che ciò che ti è realmente necessario per stare bene si riduce drasticamente e quindi è anche molto più semplice da ottenersi.

Come si comincia? E’ molto facile. Per partire devi cercare di renderti conto di ciò che realmente è importante nella tua vita; ciò che realmente ti fa stare bene; ciò che realmente ti rende soddisfatto e rilassato. Una volta messo a fuoco questo, non hai che da liberarti da tutto il resto, e smettere di inseguire ciò che non ti serve.

E’ chiaro che, dato che non tutti aspiriamo alla stessa vita e alle medesime cose, il tuo modo di essere minimalista sarà diverso dal mio, ma è proprio questo il bello! C’è posto per un sacco di minimalisti su questo pianeta. La vita non è una miniera di diamanti e il principio della scarsità non esiste.

Quindi che cosa aspetti a riprenderti la tua vera vita?

Annunci