Gli auguri di Natale sono una delle tradizioni più belle, più antiche e universali. Purtoppo però, con il passare degli anni, hanno perso sempre più il loro significato originario.

Dalle cartoline stampate, a quelle parlanti, alle immaginette .gif da scaricare ed inviare allegate alle email, fino ai miseri sms animati, quella che era una delle più belle tradizioni delle settimane dell’Avvento è ormai diventata abitudine commerciale e consumista, come tutto il resto del Natale.

Ma perchè non cercare si ritrovare il gusto delle tradizioni più antiche e tramandarlo anche ai nostri bambini? Una volta le cartoline di Natale venivano preparate a mano, una per una, ed inviate con buon anticipo agli amici e alle persone care.

La loro originalità e unicità ne faceva dei regali semplici, ma esse erano attese e gradite e invariabilmente tenute come ricordo, magari usate come segnalibri, o conservate in album appositi.

Quand’è stata l’ultima volta che hai preparato con le tue mani una cartolina di Natale? Guarda che non è affatto necessario essere degli artisti; una cartolina di Natale la può fare anche un bambino, e i metodi per realizzarla sono tanti e diversi.

Preferisci un collàge? O magari un disegno colorato? Una fotografia (magari stampata su carta da disegno e poi ritoccata a mano)? Qualunque sia la tua abilità è il momento di metterla alla prova.

Non è rimasto molto tempo! Fatti aiutare dal tuo partner, o dai tuoi bambini. E’ un’originale alternativa alla solita gita al centro commerciale  in una domenica di pioggia e in più, il divertimento è assicurato.

E poi, pensa alla faccia che faranno i tuoi amici quando le riceveranno…magari lanci una nuova moda!

Annunci