E’ una domenica mattina d’autunno.

Fuori c’è nebbia e un’umidità freddolosa che fa passare ogni voglia di alzarsi, o peggio ancora di uscire.

In casa dormono tutti. E’ ancora presto. Non si sente muovere neanche il gatto.

Fai uno sforzo ciclopico e alzati, senza fare rumore e senza accendere luci. Recupera qualcosa da metterti. Una tuta e un paio di sneakers sono più che sufficienti, una berretta di lana sarà una buona idea (ma dove sarà finita in questa confusione?) e per finire indossa un piumino, o un giubbotto ben imbottito.

Prepara il cibo per il gatto nella sua ciotola e cerca le chiavi di casa.

Lo so che non è facile, ma costringiti ad uscire di casa. Appena fuori fermati un istante a respirare l’aria fresca del mattino. Inspira ed espira con calma. Lascia che il tuo corpo si acclimàti al cambiamento, e intanto guardati intorno.

Le strade sono ancora deserte, non sarà difficile arrivare a piedi in pasticceria. Quella in fondo al viale è sempre aperta la domenica, altrimenti puoi sempre arrivare fino in piazza, una bella camminata sarà tonificante.

Compra un po’ di croissant, semplici, o con il miele, o la crema di modo che ciascuno abbia il proprio gusto preferito, e prendine due in più del dovuto.  Di’ alla commessa che sono per un regalo e falli impacchettare in un vassoietto infiocchettato.

Adesso puoi tornartene a casa al calduccio, rientrare in punta di piedi e lasciare che gli altri si sveglino col borbottio della caffettiera e il profumo di caffè che si spande per le stanze, e iniziare la domenica con gioia. Buona domenica!

Annunci